Home

Lo Studio – con sedi a Ferrara e Milano – offre una vasta gamma di servizi di consulenza ed assistenza legale rivolti ad una clientela privata e pubblica con particolare riguardo ai settori del diritto ambientale e dell’igiene e sicurezza sui luoghi di lavoro. L’avv. Gabriele Taddia vanta in materia di diritto Ambientale e normativa in tema di Sicurezza sui luoghi di lavoro una esperienza professionale pluriennale maturata anche attraverso le numerose collaborazioni con importanti riviste di settore, quotidiani nazionali, e l’attività formativa svolta a favore di realtà industriali di primo piano ed organi di vigilanza di enti pubblici locali. Una selezionata rete di contatti con professionisti di alta competenza è a disposizione della clientela per un servizio di supporto completo e personalizzato nella risoluzione di problematiche tecniche richiedenti competenze multidisciplinari.

News Online:

Sicurezza sul Lavoro

news_lavoro-1

News Sicurezza e 231/2001 – La riduzione dei tempi di lavorazione integra il requisito dell’interesse dell’ente 8 Mag 2019- Nella pronuncia in commento, la Quarta Sezione della Corte di Cassazione ha chiarito come il requisito dell’interesse dell’ente – richiesto dall’art. 5 D.lgs. 231/2001 ai fini della configurabilità della responsabilità amministrativa da reato delle società –  debba essere inteso non solo alla stregua di un effettivo risparmio economico derivante dalla mancata predisposizione delle opportune misure … Continua la lettura di News Sicurezza e 231/2001 – La riduzione dei tempi di lavorazione integra il requisito dell’interesse dell’ente

ALTRE NEWS

Diritto Ambientale

news_ambiente-1

News Ambiente – Deve essere disapplicata la delibera comunale che statuisca l’assimilabilità dei rifiuti speciali non pericolosi ai rifiuti solidi urbani sulla scorta del solo criterio qualitativo 8 Mag 2019- Nella pronuncia in commento, la Suprema Corte di Cassazione – dopo aver ripercorso l’iter normativo che ha prodotto il passaggio dalla TARSU alla TIA 1, ad opera del Decreto Ronchi, e la successiva trasformazione da TIA 1 a TIA 2, in virtù di quanto disposto dall’art. 238 D.lgs. 152/2006 – si è confrontata con il … Continua la lettura di News Ambiente – Deve essere disapplicata la delibera comunale che statuisca l’assimilabilità dei rifiuti speciali non pericolosi ai rifiuti solidi urbani sulla scorta del solo criterio qualitativo

ALTRE NEWS

Archivio ultime news:

News Sicurezza e 231/2001 – La riduzione dei tempi di lavorazione integra il requisito dell’interesse dell’ente 8 Mag 2019- Nella pronuncia in commento, la Quarta Sezione della Corte di Cassazione ha chiarito come il requisito dell’interesse dell’ente – richiesto dall’art. 5 D.lgs. 231/2001 ai fini della configurabilità della responsabilità amministrativa da reato delle società –  debba essere inteso non solo alla stregua di un effettivo risparmio economico derivante dalla mancata predisposizione delle opportune misure … Continua la lettura di News Sicurezza e 231/2001 – La riduzione dei tempi di lavorazione integra il requisito dell’interesse dell’ente
News Sicurezza – In presenza di plurime posizioni di garanzia, l’obbligo di vigilanza del datore di lavoro ha un contenuto essenzialmente procedurale 8 Mag 2019- In premessa, la Suprema Corte di Cassazione ha ribadito l’ormai consolidato principio di diritto in virtù del quale, in materia di tutela della salute e sicurezza dei lavoratori, il datore di lavoro, nell’assolvimento dei propri oneri antinfortunistici, può avvalersi di altre figure di garanti di talché, nell’accertamento di responsabilità penali per eventi lesivi occorsi sul … Continua la lettura di News Sicurezza – In presenza di plurime posizioni di garanzia, l’obbligo di vigilanza del datore di lavoro ha un contenuto essenzialmente procedurale
News Ambiente – Deve essere disapplicata la delibera comunale che statuisca l’assimilabilità dei rifiuti speciali non pericolosi ai rifiuti solidi urbani sulla scorta del solo criterio qualitativo 8 Mag 2019- Nella pronuncia in commento, la Suprema Corte di Cassazione – dopo aver ripercorso l’iter normativo che ha prodotto il passaggio dalla TARSU alla TIA 1, ad opera del Decreto Ronchi, e la successiva trasformazione da TIA 1 a TIA 2, in virtù di quanto disposto dall’art. 238 D.lgs. 152/2006 – si è confrontata con il … Continua la lettura di News Ambiente – Deve essere disapplicata la delibera comunale che statuisca l’assimilabilità dei rifiuti speciali non pericolosi ai rifiuti solidi urbani sulla scorta del solo criterio qualitativo
News Ambiente – La Corte di Giustizia dell’Unione Europea si è pronunciata sulla questione pregiudiziale concernente la corretta classificazione di rifiuti con codice a specchio 8 Mag 2019- E’ opportuno ricordare in premessa come, alla luce di un contrasto giursprudenziale esistente nel territorio nazionale in punto alle modalità di corretta caratterizzazione dei rifiuti dotati di cd. codice a specchio, la Suprema Corte di Cassazione, con ordinanze del 21 Luglio 2017, ha investito della relativa questione la Corte di Giustizia dell’Unione Europea; con la … Continua la lettura di News Ambiente – La Corte di Giustizia dell’Unione Europea si è pronunciata sulla questione pregiudiziale concernente la corretta classificazione di rifiuti con codice a specchio
News Ambiente – Le acque provenienti dall’attività casearia non sono assimilabili alle acque reflue domestiche 8 Mag 2019- Nel caso in esame il difensore dell’imputato, lamentando la violazione – da parte del giudice di merito – della disposizione di cui all’art. 101 comma 7° D.lgs. 152/2006, sosteneva che anche le acque provenienti dall’attività casearia dovessero essere ritenute assimilabili alle acque reflue domestiche in conformità con quanto previsto dalla lettera b) dell’articolo richiamato; mentre … Continua la lettura di News Ambiente – Le acque provenienti dall’attività casearia non sono assimilabili alle acque reflue domestiche