Home

Lo Studio – con sedi a Ferrara e Milano – offre una vasta gamma di servizi di consulenza ed assistenza legale rivolti ad una clientela privata e pubblica con particolare riguardo ai settori del diritto ambientale e dell’igiene e sicurezza sui luoghi di lavoro. L’avv. Gabriele Taddia vanta in materia di diritto Ambientale e normativa in tema di Sicurezza sui luoghi di lavoro una esperienza professionale pluriennale maturata anche attraverso le numerose collaborazioni con importanti riviste di settore, quotidiani nazionali, e l’attività formativa svolta a favore di realtà industriali di primo piano ed organi di vigilanza di enti pubblici locali. Una selezionata rete di contatti con professionisti di alta competenza è a disposizione della clientela per un servizio di supporto completo e personalizzato nella risoluzione di problematiche tecniche richiedenti competenze multidisciplinari.

News Online:

Sicurezza sul Lavoro

news_lavoro-1

News Sicurezza – In data 06 Aprile 2021 è stato sottoscritto il nuovo “Protocollo condiviso di aggiornamento delle misure per il contrasto ed il contenimento della diffusione del virus SARS-Cov-2/COVID-19 negli ambienti di lavoro” 8 Apr 2021 - Il documento in parola costituisce aggiornamento delle misure già predisposte nel precedente Protocollo sottoscritto in data 24 Aprile 2020 le quali, seppur tenute in debita considerazione, sono state riviste e adeguate alle prescrizioni imposte nei diversi provvedimenti adottati dal Governo – da ultimo, il D.P.C.M. 2 Marzo 2021 – e dal Ministro della salute, pur … Continua la lettura di News Sicurezza – In data 06 Aprile 2021 è stato sottoscritto il nuovo “Protocollo condiviso di aggiornamento delle misure per il contrasto ed il contenimento della diffusione del virus SARS-Cov-2/COVID-19 negli ambienti di lavoro”

ALTRE NEWS

Diritto Ambientale

news_ambiente-1

News Ambiente – Le acque di origine meteorica che entrano in contatto con sostanze inquinanti o pericolose non possono essere qualificate come “acque meteoriche di dilavamento” ma, di volta in volta, come reflui industriali o rifiuti liquidi 26 Mar 2021 - Nella pronuncia in commento, la Suprema Corte di Cassazione ripercorre i diversi e molteplici orientamenti giurisprudenziali nel tempo formatisi in materia di “acque meteoriche di dilavamento”. In particolare, evidenzia come un primo approdo – formatosi all’indomani dell’entrata in vigore del D.lgs. 152/2006 – sulla scorta del dato letterale di cui agli artt. 74 e 113 … Continua la lettura di News Ambiente – Le acque di origine meteorica che entrano in contatto con sostanze inquinanti o pericolose non possono essere qualificate come “acque meteoriche di dilavamento” ma, di volta in volta, come reflui industriali o rifiuti liquidi

ALTRE NEWS

Archivio ultime news:

News Sicurezza – In data 06 Aprile 2021 è stato sottoscritto il nuovo “Protocollo condiviso di aggiornamento delle misure per il contrasto ed il contenimento della diffusione del virus SARS-Cov-2/COVID-19 negli ambienti di lavoro” 8 Apr 2021 - Il documento in parola costituisce aggiornamento delle misure già predisposte nel precedente Protocollo sottoscritto in data 24 Aprile 2020 le quali, seppur tenute in debita considerazione, sono state riviste e adeguate alle prescrizioni imposte nei diversi provvedimenti adottati dal Governo – da ultimo, il D.P.C.M. 2 Marzo 2021 – e dal Ministro della salute, pur … Continua la lettura di News Sicurezza – In data 06 Aprile 2021 è stato sottoscritto il nuovo “Protocollo condiviso di aggiornamento delle misure per il contrasto ed il contenimento della diffusione del virus SARS-Cov-2/COVID-19 negli ambienti di lavoro”
News Sicurezza – L’esercente professione sanitaria inottemperante all’obbligo di vaccinazione per la prevenzione dall’infezione SARS-CoV-2 è sospeso dallo svolgimento dell’attività e, se non può essere adibito a mansioni anche inferiori, non ha diritto alla retribuzione 7 Apr 2021 - Il Decreto Legge n. 44 del 01 Aprile 2021, pubblicato in Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 79 del 01/04/2021, al suo articolo 4 ha previsto l’obbligo di vaccinazione obbligatoria per la prevenzione dall’infezione da Sars-CoV-12 a carico di tutti gli esercenti professione sanitaria e gli operatori di interesse sanitario impiegati in strutture sanitarie, sociosanitarie e … Continua la lettura di News Sicurezza – L’esercente professione sanitaria inottemperante all’obbligo di vaccinazione per la prevenzione dall’infezione SARS-CoV-2 è sospeso dallo svolgimento dell’attività e, se non può essere adibito a mansioni anche inferiori, non ha diritto alla retribuzione
News Sicurezza – Per lo svolgimento in sicurezza delle attività produttive, il D.L. 1 Aprile 2021 rinvia alle disposizioni impartite con D.P.C.M. 2 Marzo 2021 7 Apr 2021 - Occorre, in premessa, dare atto della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 79 del 01/04/2021 del Decreto Legge n. 44/2021 recante «Misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da COVID-19, in materia di vaccinazioni anti SARS-CoV-2, di giustizia e di concorsi pubblici». Nel suo articolo primo, il Decreto citato stabilisce che, per il periodo intercorrente … Continua la lettura di News Sicurezza – Per lo svolgimento in sicurezza delle attività produttive, il D.L. 1 Aprile 2021 rinvia alle disposizioni impartite con D.P.C.M. 2 Marzo 2021
News Sicurezza: Il datore di lavoro è legittimato a imporre un periodo di ferie ai lavoratori che rifiutino di vaccinarsi 26 Mar 2021 - In premessa, il Tribunale di Belluno ricorda come, ai sensi del disposto di cui all’art. 2087 c.c., l’imprenditore sia tenuto, nell’esercizio della sua attività, ad adottare tutte le misure opportune per salvaguardare l’integrità psico-fisica dei lavoratori. A detta del Giudice di merito costituisce attuazione di suddetto obbligo la temporanea e retribuita sospensione dal lavoro dei … Continua la lettura di News Sicurezza: Il datore di lavoro è legittimato a imporre un periodo di ferie ai lavoratori che rifiutino di vaccinarsi
News Sicurezza – I rischi indicati dall’Allegato XV punto 2.2.3 non sono necessariamente rischi generici di competenza del CSE 26 Mar 2021 - La Suprema Corte di Cassazione coglie, in premessa, l’occasione per rammentare l’orientamento giurispudenziale, ormai granitico, in punto alla reale portata degli obblighi incombenti in capo al Coordinatore per la sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione e alla loro effettiva delimitazione rispetto ai compiti imposti dalla disciplina di settore ad altre e diverse figure di … Continua la lettura di News Sicurezza – I rischi indicati dall’Allegato XV punto 2.2.3 non sono necessariamente rischi generici di competenza del CSE