News Ambiente – Il Comitato Nazionale fornisce utili chiarimenti in ordine ai requisiti richiesti al Responsabile Tecnico dal DM 120/2014

Con Deliberazione n. 6 del 30 Maggio 2017, il Comitato Nazionale si era occupato di definire i requisiti di professionalità richiesti ai Responsabili Tecnici ai fini della valida iscrizione all’interno delle relative categorie e classi dell’Albo dei Gestori Ambientali nonché di regolare le modalità di effettuazione delle necessarie verifiche di idoneità. Sul contenuto di tale provvedimento, però, erano sorti dei dubbi interpretativi che lo stesso Comitato Nazionale ha voluto dirimere mediante l’emanazione della presente Circolare. Ivi si pongono dei chiarimenti in ordine non solo ai requisiti richiesti per lo svolgimento di determinate attività, quali il trasporto di rifiuti speciali pericolosi e non, ma anche circa l’affiancamento al responsabile tecnico, le verifiche di idoneità e le relative possibilità di dispensa dalle stesse nonché in merito alla disciplina transitoria da applicare.

Deliberazione del Comitato Nazionale Prot. n. 06/ALBO/CN del 30 Maggio 2017

Circolare del Comitato Nazionale Prot. n. 59/ALBO/PRES. del 12 Gennaio 2018