News Ambiente – In attuazione dell’art. 21 comma 1° lett. d) D.M. 59/2023, il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica ha adottato il Decreto Direttoriale n. 251/2023

Occorre, in premessa, rammentare come, a norma dell’art. 21 comma 1° lett. d) D.M. 59/2023, «La Direzione generale competente del Ministero dell’ambiente e della sicurezza energetica, sentito l’Albo nazionale gestori ambientali, definisce entro centottanta giorni dalla data di entrata in vigore del presente regolamento, con uno o più decreti direttoriali: [..] d) le modalità di compilazone dei modelli di cui agli articoli 4 e 5» e, quindi, più precisamente, dei registri cronologici di carico e scarico (art. 4) e dei formulari identificativi del rifiuto (art. 5).

In attuazione di tale disposto, il Ministero competente ha adottato il Decreto Direttoriale n. 251 del 19 Dicembre 2023 – composto di due allegati, costituenti parte integrante del primo, rispettivamente inerenti alle modalità di compilazione del registro di carico e scarico e del FIR.

Decreto Direttoriale del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica – Direzione Generale Economia Circolare n. 251 del 19 Dicembre 2023.